Spunti di comfort, sicurezza ed energia pulita.

 

Ogni giorno troviamo in rete proposte e pubblicità di impianti innovativi, impianti termici a massima efficienza, ultimissime tecnologie e di sistemi all’avanguardia.

È diventato tuttavia difficile ormai, se non impossibile, farsi un’idea di come funzionano realmente gli impianti all’interno degli edifici e l’utente comune finisce con il perdersi tra le svariate proposte, scegliendo spesso in modo confuso e un pò sulla fiducia.

Che cos’è quindi un impianto moderno? Quali sono i benefici reali che possono dare?

 

La “vecchia scuola” ha sempre insegnato che la realizzazione di un qualsiasi impianto avesse come fine quello di soddisfare una nuova esigenza del Cliente; tutto iniziava e finiva lì. Questa tipologia di installazioni viene oggi definita come “tradizionale”. La qualità e i benefici si vedevano, sia chiaro, tuttavia mancava di una visione di insieme.

 

Al giorno d’oggi, se guardiamo solo ai tipi di impianti di climatizzazione disponibili troviamo differenti tecniche per la diffusione del calore (radiatori, pavimento radiante, soffitto radiante, pareti radianti, aria canalizzata, ventilconvettori fancoil, ecc.) e differenti fonti di energia (gas metano, elettricità, biomassa, energia solare, geotermia ecc.).

In base poi all’involucro e alle richieste, il cliente viene solitamente dirottato dal professionista sull’impianto più consono, a caldaia o pompa di calore che sia.

Ma, arrivati a questo punto, siamo sicuri che l’energia scelta venga impiegata nel modo corretto e che porti al tanto acclamato risparmio energetico?

 

A dire il vero fermarsi a questo punto sarebbe come sedersi sulla miglior macchina del mondo ma non avere la chiave per accenderla!

La chiave dell’impianto moderno è la corretta gestione dell’energia, e va fatta con sistemi diversi che dialogano tra loro con linguaggi standard. Questo è un punto fondamentale che garantisce la continuità e la durata nel tempo!

 

Pensa per un attimo di rientrare a casa la sera, dopo una lunga e fredda giornata di lavoro, e trovarti sul punto di fare finalmente quella bella doccia tanto attesa e….non arriva l’acqua calda!

Oppure all’ansia dopo la telefonata del tuo vicino che ti segnala dell’acqua che esce in modo sospetto dalla porta di ingresso..

Ma anche più semplicemente di avere fatto un bell’investimento installando un sistema fotovoltaico di cui però non sai effettivamente l’andamento..

Che dire.. tutte cose possibili.

 

Al contrario, prova ad immaginare:

Se già in mattinata un semplice sms automatico ti avesse avvisato di un malfunzionamento della caldaia.

Se al rilevamento della perdita d’acqua, “l’irrigazione anomala” fosse stata bloccata sul nascere.

Se l’energia prodotta e non utilizzata fosse impiegata in modo autonomo per altri utilizzi, con tanto di resoconto del risparmio economico sul cellulare.

Sarebbe tutto più simpatico no?

 

Questi sono alcuni dei moltissimi “punti forti” di quello che viene chiamato l’impianto domotico moderno, oggi alla portata di tutti.

Proprio come per una macchina, oltre alle classiche funzioni presenti negli impianto tradizionale, l’impianto moderno è ricco di funzioni intelligenti per accontentare ogni persona.
Vediamo alcuni esempi.

 

FUNZIONI BASE

  • comandi multifunzione (off luci, abbassa tapparelle, accendi allarme, abbassa temperatura, ecc)
  • temperatura multizona
  • illuminazione intelligente
  • automazione tapparelle

FUNZIONI INTERMEDIE

  • controllo e gestione energetica
  • controllo carichi
  • comandi vocali
  • funzioni di sicurezza di video analisi, antintrusione, allagamento e perdita gas
  • illuminazione RGB e bianco dinamico
  • sonda meteo per ombreggianti automatiche
  • videocitofono smart
  • ricarica veicolo

FUNZIONI AVANZATE

  • mappe grafiche
  • diffusione audio
  • apertura porta con impronta
  • gestione casa da tv o telefono
  • cromoterapia bagni

 

Ormai l’impiantistica tradizionale è ampiamente superata dai sistemi di costruzione moderna sia in termine di costi ma soprattutto di benefici.

Rendere semplici, automatici e a basso consumo i processi di tutti i giorni è una cosa sempre più diffusa che deve essere fatta anche un passo alla volta, nel rispetto del nostro futuro.

 

_

 

Vuoi maggiori informazioni su costi e funzioni dell’impiantistica moderna?

/da